13° C.R.E.E. SPORTIVO di Fusignano 2020

Centro Ricreativo Estivo Educativo e Sportivo presso i locali della MENSA SCOLASTICA DI FUSIGNANO (Area Verde e Palazzetto dello Sport), IL CENTRO SPORTIVO DI MAIANO E IL CENTRO SPORTIVO SAN SAVINO è organizzato da A.G.I.S. in collaborazione con il Patrocinio e il contributo del Comune di Fusignano, dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e delle Società Sportive di Fusignano.

Per bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni (annate 2008-2013 comprese) .

PERIODO  22 GIUGNO / 31 LUGLIO 2020

TEMPO PIENO dal lunedì al venerdì dalle ore 07,30 alle ore 17,30
TEMPO RIDOTTO dal lunedì al venerdì dalle ore 07,30 alle ore 14,30 

 ➡  Modulo iscrizione Crees Fusignano 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Il CREES è a numero chiuso con un numero massimo 49 bambini settimanali.
Dal 8 al 13 giugno 2020 presentando la modulistica iscrizioni compilata presso:

Ufficio A.G.I.S. SU APPUNTAMENTO dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 13.00 – dalle 15.00 alle 17.00 / SABATO 13 GIUGNO dalle 9.00 alle 12.30 – mail  agis_fusignano@libero.it

QUOTA
Quota settimanale TEMPO PIENO € 70,00 / TEMPO RIDOTTO € 60,00 per i bambini residenti nei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna. 

Quota pasti (pranzo e merenda) € 4.00 a pasto consumato da corrispondere al Comune di Fusignano previa emissione retta.

Quota assicurativa infortuni obbligatoria € 11.00

SALDO PAGAMENTO entro venerdì 19 GIUGNO 2020 a seguito della GRADUATORIA disponibile dal 16/06/2020

Si precisa che il servizio è rivolto prioritariamente alle famiglie impegnate sul piano lavorativo. Solamente nel caso in cui il numero di domande pervenute, entro il 13 giugno 2020, siano superiori alla ricettività prevista per settimana, saranno tenuti in considerazione i seguenti criteri di priorità per l’assegnazione dei posti disponibili:
a) la condizione di disabilità del bambino;
b) la condizione di fragilità del nucleo familiare di provenienza del bambino (che verrà verificata d’ufficio con il competente servizio sociale);
c) nuclei monoparentali, con genitore convivente impegnato sul piano lavorativo come ai successivi punti 1-2-3-4;
d) il maggior grado di impegno in attività di lavoro da parte dei genitori del bambino secondo il seguente ordine di priorità
(ad ogni genitore viene assegnato il seguente punteggio in funzione dell’attività lavorativa):
1. Lavoro effettuato in presenza (punti 5)
2. Lavoro effettuato in regime di smart working parziale (punti 4)
3. Lavoro effettuato in regime di smart working totale (punti 3)
4. In cassa integrazione parziale (punti 2)
5. In cassa integrazione totale (punti 1)
6. Disoccupato o studente (punti 0)
Le condizioni ed i requisiti rilevanti per l’accesso prioritario ai servizi (condizione lavorativa dei genitori, condizioni del nucleo familiare, ecc.) dichiarati e posseduti all’atto di presentazione della domanda possono essere auto-certificati. Relativamente alla condizione di precedenza di cui al punto a) occorre allegare alla domanda la certificazione rilasciata dal competente servizio dell’Asl. In caso di parità di punteggio in graduatoria la preferenza sia determinata in base all’ordine di arrivo della domanda.

Requisiti sanitari per l’ammissione del minore
In base al DPCM del 17 maggio 2020 – Allegato 8 “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza covid-19” ed al “Protocollo regionale per attività ludico-ricreative – centri estivi – per i bambini e gli adolescenti dai 3 ai 17 anni” approvato il 26/05/2020 ai sensi dell’art.1 lettera c) decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 82 del 17/5/2020 per l’accesso al servizio è necessaria la compilazione della ”scheda sanitaria per minori” ai fini della verifica della condizione di  salute del minore.
Inoltre a titolo indicativo e non esaustivo:
– Ingresso dalle ore 07.30 alle ore 08.30 / uscita dalle ore 17.00 alle ore 17.30 oppure dalle 14.00 alle 14.30 ed i punti di accoglienza saranno organizzati all’ingresso della struttura.
– Gli adulti accompagnatori non potranno entrare nei luoghi adibiti allo svolgimento delle attività.
– Al triage l’accompagnatore dovrà firmare autodichiarazione sullo stato di salute corrente del bambino.
– All’arrivo il bambino è obbligato a presentarsi fornito di mascherina;
– Il bambino dovrà igienizzare le mani prima di entrare in struttura e una volta uscito dalla struttura prima di essere riconsegnato all’accompagnatore.
– All’ingresso sarà prevista la verifica della temperatura corporea con rilevatore di temperatura. In caso di temperatura superiore a 37,5 gradi non è possibile l’accesso alle attività.

MATERIALE
Bottiglietta acqua, scarpe da ginnastica e tenuta sportiva, compiti delle vacanze.
No videogiochi – No merendine – No cellulari

 

 ________________________________________________________________

 

13° C.R.E.E. SPORTIVO Intercomunale di Rossetta 2020

Il Centro Ricreativo Estivo Educativo e Sportivo presso il CENTRO CIVICO DI ROSSETTA E IL CENTRO SPORTIVO BENDAZZI e’ organizzato da A.G.I.S. con il Patrocinio e il contributo dei Comuni di Alfonsine, Bagnacavallo, Fusignano e dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna.

Per bambini e ragazzi dai 7 ai 12 anni (annate 2008-2013 comprese) .

PERIODO  22 GIUGNO / 31 LUGLIO 2020

dal lunedì al venerdì dalle ore 07,30 alle ore 14,30

 ➡ Modulo iscrizione Crees Rossetta

 

MODALITA’ DI ISCRIZIONE

Il CREES è a numero chiuso con un numero massimo 42 bambini settimanali.
Dal 8 al 13 giugno 2020 presentando la modulistica iscrizioni compilata presso:

Ufficio A.G.I.S. SU APPUNTAMENTO dal lunedì al venerdì dalle 08.30 alle 13.00 – dalle 15.00 alle 17.00 / SABATO 13 GIUGNO dalle 9.00 alle 12.30 – mail  agis_fusignano@libero.it

QUOTA
Quota settimanale € 80,00 comprensiva di pasti per i bambini residenti nei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna. 

Quota assicurativa infortuni obbligatoria € 11.00

SALDO PAGAMENTO entro venerdì 19 GIUGNO 2020 a seguito della GRADUATORIA disponibile dal 16/06/2020

Si precisa che il servizio è rivolto prioritariamente alle famiglie impegnate sul piano lavorativo. Solamente nel caso in cui il numero di domande pervenute, entro il 13 giugno 2020, siano superiori alla ricettività prevista per settimana, saranno tenuti in considerazione i seguenti criteri di priorità per l’assegnazione dei posti disponibili:
a) la condizione di disabilità del bambino;
b) la condizione di fragilità del nucleo familiare di provenienza del bambino (che verrà verificata d’ufficio con il competente servizio sociale);
c) nuclei monoparentali, con genitore convivente impegnato sul piano lavorativo come ai successivi punti 1-2-3-4;
d) il maggior grado di impegno in attività di lavoro da parte dei genitori del bambino secondo il seguente ordine di priorità
(ad ogni genitore viene assegnato il seguente punteggio in funzione dell’attività lavorativa):
1. Lavoro effettuato in presenza (punti 5)
2. Lavoro effettuato in regime di smart working parziale (punti 4)
3. Lavoro effettuato in regime di smart working totale (punti 3)
4. In cassa integrazione parziale (punti 2)
5. In cassa integrazione totale (punti 1)
6. Disoccupato o studente (punti 0)
Le condizioni ed i requisiti rilevanti per l’accesso prioritario ai servizi (condizione lavorativa dei genitori, condizioni del nucleo familiare, ecc.) dichiarati e posseduti all’atto di presentazione della domanda possono essere auto-certificati. Relativamente alla condizione di precedenza di cui al punto a) occorre allegare alla domanda la certificazione rilasciata dal competente servizio dell’Asl. In caso di parità di punteggio in graduatoria la preferenza sia determinata in base all’ordine di arrivo della domanda.

Requisiti sanitari per l’ammissione del minore
In base al DPCM del 17 maggio 2020 – Allegato 8 “Linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza covid-19” ed al “Protocollo regionale per attività ludico-ricreative – centri estivi – per i bambini e gli adolescenti dai 3 ai 17 anni” approvato il 26/05/2020 ai sensi dell’art.1 lettera c) decreto del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 82 del 17/5/2020 per l’accesso al servizio è necessaria la compilazione della ”scheda sanitaria per minori” ai fini della verifica della condizione di  salute del minore.
Inoltre a titolo indicativo e non esaustivo:
– Ingresso dalle ore 07.30 alle ore 08.30 / uscita dalle ore 14.00 alle ore 14.30 ed i punti di accoglienza saranno organizzati all’ingresso della struttura.
– Gli adulti accompagnatori non potranno entrare nei luoghi adibiti allo svolgimento delle attività.
– Al triage l’accompagnatore dovrà firmare autodichiarazione sullo stato di salute corrente del bambino.
– All’arrivo il bambino è obbligato a presentarsi fornito di mascherina;
– Il bambino dovrà igienizzare le mani prima di entrare in struttura e una volta uscito dalla struttura prima di essere riconsegnato all’accompagnatore.
– All’ingresso sarà prevista la verifica della temperatura corporea con rilevatore di temperatura. In caso di temperatura superiore a 37,5 gradi non è possibile l’accesso alle attività.

MATERIALE
Bottiglietta acqua, scarpe da ginnastica e tenuta sportiva, compiti delle vacanze.
No videogiochi – No cellulari – No merendine.

 

 ________________________________________________________________

ENTRAMBI I C.R.E.E.S. ADERISCONO AL PROGETTO CONCILIAZIONE VITA-LAVORO
per tutte le informazioni: http://www.labassaromagna.it/Guida-ai-Servizi/Infanzia-e-scuola/Servizi-ricreativi-estivi/Progetto-regionale-conciliazione-vita-lavoro-Contributi-alle-famiglie-per-frequenza-centri-estivi-Anno-2018

 

Essendo CREE Sportivi è possibile la DETRAZIONE DEI COSTI. Su richiesta verrà rilasciata la certificazione per la detrazione prevista dalla Finanziaria 2007 pari al 19% di un tetto massimo di € 210,00 per ogni soggetto fiscale.
Per informazioni:
tel. 0545 52978 – mail: agis_fusignano@libero.it